Rachel


ENGITA


rachel_logo_single

Performance of II level environmental sanitary risk analysis both in the forward and backward mode

The RISK ANALYSIS CALCULATION HANDBOOK for ENVIRONMENT and LIVING-BEINGS (RACHEL) is the software that technicians and environmental agencies were waiting for. It is an attractive alternative to the other available software products and is up to date with the toxicological and chemical/physical database for contaminant substances indexed by the Italian ISPESL/ISS institute. Furthermore, it follows the Italian guidelines for human health focused risk analysis and is in agreement with the current Italian Environmental Laws. RACHEL guides the user through the procedure which leads to the quantification of the toxicological damage to the environment or to human beings as a result of the presence of a contaminating source. The release of a contaminating source can reach a potentially exposed subject (receptor) following several migration paths. RACHEL’s graphical interface can assist the user with a complete site characterization and with the implementation of fate and transport models, thus leading to the quantification of the risk for human beings or for water quality due to the presence of contaminants. Last but not least, RACHEL allows the user to find the remediation targets for a considered site. The software was developed by Dream S.r.l. from an idea and a design by Mariachiara Zanetti and Pamela Marescalco (Politecnico di Torino). For additional technical information, please refer to mariachiara.zanetti@polito.it

Advanced

Fast and robust solver
Interactive interfaces
Fate and transport models
Ffree phase description included
MADEP and ISS/ISPESL classes for hydrocarbons
Option to avoid using the Gaussian simplified model for volatilization

Versatile

User-defined contamination sources
User-defined air concentrations
User- defined site specific parameters
No need to refer to the Italian guidelines (RACHEL suggests the needed references along the interfaces) during the project

Easy to use

Friendly interface
Simple visualization tools
Easy data loading
Exportable output for further applications
User-guide providing helpful tutorials


ENGITA


rachel_logo_singleAnalisi di rischio sanitaria ambientale di II livello, in modalità sia forward che backward

RISK ANALYSIS CALCULATION HANDBOOK (FOR) ENVIRONMENT (AND) LIVING-BEINGS (RACHEL) è il software che tutti i tecnici e gli enti di controllo stavano aspettando. RACHEL offre un’alternativa agli altri software comunemente usati, è integrato con la versione più aggiornata della banca dati delle sostanze contaminanti redatta da ISPESL/ISS e segue le linee guida per l’analisi di rischio sanitaria ambientale focalizzata sulla salute umana proposte da APAT/ISPRA. RACHEL guida l’utente attraverso la procedura che conduce alla quantificazione del danno all’ambiente o agli esseri umani per effetto della presenza di una sorgente di contaminazione i cui rilasci possono, attraverso diversi percorsi di migrazione, giungere ad un soggetto recettore potenzialmente esposto (bersaglio). L’interfaccia grafica di RACHEL fornisce all’utente la possibilità di descrivere in maniera dettagliata il sito e lo guida attraverso la definizione ed il calcolo dei modelli di “fate and transport”. In tal modo consente di quantificare il rischio per i bersagli umani e gli eventuali danni causati alla qualità dell’acqua da parte dei contaminanti presenti sul sito in esame. Ancora, RACHEL consente all’utente di definire gli obiettivi di bonifica per il sito in esame. Il software è stato sviluppato da www.dream-top.com da un’idea ed un progetto della Prof. Mariachiara Zanetti e dell’Ing. Ph.D. Pamela Marescalco – Politecnico di Torino. mariachiarazanetti@polito.it

Avanzato

Risolutore veloce
Interfaccia interattive
Modelli “fate and transport”
Possibilità di includere la presenza di prodotto libero
Classificazione MADEP e ISS/ISPESL per gli idrocarburi
Possibilità di evitare l’utilizzo del modello gaussiano semplificato per il trasporto

Versatile

Sorgenti di contaminazione definite dall’utente
Concentrazioni in aria definite dall’utente
Parametri sito – specifici inseriti dall’utente
Non è necessario cercare di volta in volta riferimenti alle linee guida (RACHEL suggerisce tutti i valori di default o suggeriti da ISPRA nelle relative interfacce) durante lo svolgimento del progetto

Semplice

Interfaccia “friendly”
Visualizzazione semplice
Selezione dei dati dalle banche dati immediata
Output esportabili
Tutorial on line